Ladri di cotolette di Diego Abatantuono

LADRI DI COTOLETTEIl popolare attore comico Diego Abatantuono, nato a Milano nel 1955, firma un curioso libro che non mancherà di attirare l’attenzione dei suoi numerosi estimatori, ma anche di chi vuole semplicemente scoprire le insospettate doti culinarie delllo show man reso celebre negli anni Ottanta dal personaggio del “terrunciello”. Ladri di cotolette vuole essere un racconto che attraverso episodi, storie di passione e di virile amicizia, ripercorre con simpatia e sarcasmo la vita di Diego Abatantuono dietro le quinte dei suoi film, seguendo un invisibile filo rosso che tiene insieme tutti i ricordi: i profumi e i gusti della cucina. Ciascun capitolo del libro è incentrato su un particolare film o su un rendez-vous con un attore o un regista: partendo da questo spunto, vengono narrati aneddoti e vicende associati a quel particolare momento, con una particolare attenzione per i cibi gustati in quel periodo. Di alcuni dei piatti raccontati viene poi proposta una vera e propria ricetta, con indicazioni precise e particolareggiate. Così può accadere che dalla stanza delle rimembranze venga fuori una straordinaria cena voluta da Ugo Tognazzi, le fantastiche avventure gastronomiche con Paolo Villaggio, il pane e cicoria assaporato con Gerard Depardieu… ma emergono anche i ricordi di un Diego Abatantuono fanciullo, quando si recava con il nonno Paolo ed il padre Matteo in giro per cinema e trattorie. Da tutto ciò emerge un Abatantuono insospettato: il volume è corredato da fotografie in larga misura mai pubblicate, che riescono a restituire le incantevoli atmosfere e i profumi del tempo.

Il libro rappresenta in conclusione una bella avventura nel passato, dove cinema, cucina, amore, amicizia, si legano insieme con gli ingredienti dell’allegria e della leggerezza.


Categories: Cucina, Libri

1 reply »

  1. Non era proprio come me l’aspettavo né come viene descritto. L’ho trovato deludente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *