Premio Mondello 2015

PremioMondello-982x540Nato nel 1975 dall’idea di un gruppo di intellettuali palermitani, il premio Mondello è giunto alla quarantunesima edizione. I vincitori di quest’anno sono stati resi noti in una conferenza stampa tenutasi presso la Libreria Internazionale Hoepli di Milano, alla presenza di Giovanni Puglisi, presidente Fondazione Sicilia, Ernesto Ferrero, direttore editoriale Salone Internazionale del Libro, Antonio Scurati, Marco Belpoliti e Chiara Valerio, membri della giuria, e Armando Massarenti, caporedattore dell’inserto Domenica de Il Sole 24 Ore. Di seguito l’elenco dei vincitori:

SEZIONE AUTORE STRANIERO:
Emmanuel Carrère

SEZIONE OPERA ITALIANA:
Nicola Lagioia, con La ferocia (Einaudi, 2014). La misteriosa vicenda di una donna, figlia di noti costruttori locali, ritrovata morta nella periferia barese. Una storia che è lo specchio del dramma che stiamo vivendo in questi anni.
Marco Missiroli, con Atti osceni in luogo privato (Feltrinelli, 2015). La storia sull’educazione sentimentale e sessuale di Libero Marsell, attraverso tutte le fasi della sua vita.
Letizia Muratori, con Animali domestici (Adelphi, 2015). Racconta di una donna indecisa sulla sua sorte, in un paragone tra umani e animali domestici.

SEZIONE CRITICA LETTERARIA:
Ermanno Cavazzoni, con Il pensatore solitario (Guanda, 2015). Il racconto di un’Italia vista attraverso tutti i suoi problemi e le possibili soluzioni, ribaltandone i luoghi comuni.

d'aveniaPREMIO SPECIALE DEL PRESIDENTE:
Alessandro D’Avenia, con Ciò che inferno non è (Mondadori, 2014). È la storia di Don Pino Puglisi, narrata dagli occhi di un giovane ragazzo che ha vissuto in prima persona quella drammatica esperienza.

I tre romanzi vincitori del Premio Opera Italiana saranno ora sottoposti al giudizio di 240 lettori qualificati, eletti da 24 librerie di tutta Italia scelte in partnership con Domenica – Il Sole 24 Ore, tra cui la Libreria Internazionale Hoepli, che decreteranno il vincitore del premio SuperMondello.
Il vincitore del premio Mondello Giovani invece sarà scelto da una giuria di 150 studenti di quindici scuole secondarie di secondo grado.
La consegna di tutti i riconoscimenti avverrà il 27 novembre 2015 a Palermo.

Ricordiamo che il premio Mondello è stato vinto negli anni da scrittori che successivamente hanno vinto il Nobel per la Letteratura: Gunter Grass, Josif Brodskij, V.S. Naipaul, Octavio Paz, Wole Soyinka, Josè Saramago, Seamus Heaney, Kenzaburo Oe, J.M. Coetzee, Doris Lessing. Tra gli altri vincitori ricordiamo: Milan Kundera, Javier Cercas, Adonis, Don Delillo, Elizabeth Strout, Alberto Moravia, Italo Calvino, Andrea Camilleri e Alberto Arbasino.


Categories: Libri, Narrativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *